TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

 “Il trasferimento tecnologico è il processo attraverso il quale conoscenze, tecnologie, metodi di produzione, prototipi e servizi sviluppati da governi, università, aziende, enti di ricerca pubblici e privati possono essere resi accessibili a una ampia gamma di utenti che possono poi ulteriormente sviluppare e sfruttare la tecnologia per creare nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali o servizi.” 

Il Dipartimento di Scienze  promuove e partecipa ad iniziative sistematiche di raccordo fra ricerca e mondo produttivo con soggetti istituzionali, professionali ed imprenditoriali esterni.

Gli strumenti utilizzati per tali attività sono fondamentalmente:

  • Spin-Off – il Dipartimento promuove la costituzione di imprese derivate dalla ricerca in raccordo con iniziative di Ateneo, incubatori d'impresa, parchi scientifici e tecnologici, soggetti istituzionali esterni.
  • Brevetti – il Dipartimento, tramite il supporto delle apposite strutture di Ateneo, fornisce assistenza per le necessità di brevettare e tutela della proprietà intellettuale di prodotti della ricerca suscettibili di valorizzazione economica.
  • Laboratori e servizi – il Dipartimento persegue l’obiettivo di rafforzare l’offerta di servizi conto terzi ad alto contenuto tecnologico-scientifico.
  • Formazione - il Dipartimento promuove e sostiene iniziative di trasferimento delle conoscenze verso il mondo produttivo, di formazione, nonché di divulgazione e disseminazione della cultura scientifica e tecnologica promuovendo Corsi di Master di I e II livello, iniziative in collaborazione con le Imprese, gli Ordini Professionali e le Associazioni Nazionali.